Un anno in 52 tappe: oggi il dovere diventa piacere…

compiti

Bentornata! Seconda settimana di gennaio e seconda tappa del nostro viaggio insieme!

La tappa di oggi riguarda una cosa che ho scoperto a settembre 2016, quando Lorenzo ha iniziato le elementari: il piacere di seguirlo nei compiti della scuola.

I compiti non sono piacevoli né per i genitori che devono seguire i figli, né per i bambini che devono rinunciare a ore “preziose” di gioco e divertimento, però sono da fare e allora?

E allora ho pensato che non ho mai avuto un momento che fosse solo mio e di Lorenzo, e l’ora dei compiti poteva diventare quel momento.

Il papà è al lavoro, Stefano fa la santa nanna pomeridiana, e noi possiamo condividere un’ora insieme, con qualche sorpresa: caramelle che aiutano la concentrazione e una piccola pausa thè freddo/succo di frutta!

Questa è la mia storia, e la tappa della settimana, è il cercare di trasformare qualcosa di gravoso, in qualcosa di piacevole usando qualche piccolo trucco!

E tu? Qual è la tua storia? Qual è il dovere che riesci a trasformare in piacere?

Puoi scriverlo qui nei commenti, oppure usare l’hashtag #dovepiace su Instagram o ancora commentare il post su Facebook.

Non vedo l’ora di leggere i tuoi commenti, intanto prepara la valigia per la prossima Tappa, ci sarà una news! Ti aspetto qui giovedì prossimo!