Storia di un grande uomo… il mio Papà

papà

Sono l’ultima di tre figlie femmine, sono nata 11 anni dopo mia sorella Cinzia e il mio papà aveva 45 anni.

oggi non ci sarebbe nulla di strano, in tanti a quest’età diventano padri per la prima volta, 35 anni fa invece era ancora un tantino raro, e il gap generazionale io l’ho sentito parecchio, tutto quello che le mie amiche facevano normalmente, per mio padre era da alieni!

Nonostante tutto, ho sempre venerato il mio papà e a detta delle mie sorelle sono stata viziata e coccolata molto di più rispetto a loro, avrei qualcosa da obiettare, ma non posso negare che il rapporto tra di noi sia speciale.

Mio padre è nato nel 1936 e ha vissuto la sua infanzia durante la seconda guerra mondiale, secondo di 5 figli, la sua famiglia era una delle più povere nel suo paese, non sempre avevano da mangiare. Lui aiutava parecchio mio nonno in campagna, da piccolino, 5, forse 6 anni, andava davanti ai buoi nei campi.

La sua vita non è stata facile, mai un capriccio, mai una vacanza, sempre e solo tanto lavoro, prima per la sua famiglia d’origine e poi per crescere noi, con solo il suo stipendio da operaio.

Severo, autoritario, ma dolce e anche giocherellone quando serviva, devoto alla famiglia in maniera estrema, non ricordo una sola volta che abbia pensato prima a sé stesso, e mai un lamento.

Un padre presente, il lavoro a volte lo teneva fuori casa 12 ore al giorno, ma quando arrivava, il suo tempo era per noi! Non c’è mai stato un problema che lui non ci abbia aiutato a risolvere… urla, rimprovera, ma poi ti prende per mano e tutto si risolve insieme.

Tra poco sarà la Festa del Papà, e io ci tenevo a festeggiare insieme a te, questa ricorrenza che celebra uomini grandi come il mio Papà!

E tu? Hai un ricordo particolare del tuo Papà?

Puoi scriverlo qui nei commenti oppure usare l’hashtag #grandipapà su Instagram o ancora commentare il post su Facebook.

Non vedo l’ora di leggere i tuoi commenti, intanto prepara la valigia per la prossima Tappa, ti aspetto qui giovedì prossimo!