Vorrei un negozio che vendesse pazienza!

vendesi pazienza

Vendesi Pazienza

Buongiorno, vorrei 1/2 Kg di pazienza, me la mette in un sacchetto? Grazie ci vediamo la prossima settimana!

Che meraviglia sarebbe avere sotto casa un negozio che vende pazienza!

Io non sono mai stata una persona paziente, ho il nome di mia nonna, ma non è bastato a donarmi almeno la metà della sua pazienza!

Mia nonna riciclava le borse di plastica rotte, le tagliava a strisce, le legava in modo da formare un gomitolo e poi con l’uncinetto, creava contenitori meravigliosi.

Mia nonna faceva la marmellata di marroni! Avete idea di cosa significa pelare chili di castagne?

Vogliamo parlare del sapone? Conservava tutti i resti delle saponette, li faceva sciogliere, e poi li colava negli stampi per fare nuovo sapone!

E poi lei aveva quel sorriso… una parola buona per tutti, non diceva mai no, soprattutto a noi nipoti… Insomma lei avrebbe potuto vendere la sua pazienza perché ne possedeva un’infinità!

Purtroppo il business della pazienza non esiste e l’unico modo per possedere questa virtù è amare!

Pensaci bene: se ami sopporti, se ami chiudi gli occhi e accetti anche i piccoli difetti, questa è pazienza, e lo stesso vale sia per la vita che per il lavoro. Io amo creare le scatoline, ma dopo le prime 10 inizio a tentennare e quando arrivo a 30 e ne devo fare altrettante mi dico, ma chi me l’ha fatto fare?

Qui scatta l’amore: guardo le scatole tutte in fila sulla credenza, mi vengono gli occhi a cuore ed ecco che arriva la pazienza che mi aiuta a farne altre 30!

E tu, cosa vorresti trovare nel negozio sotto casa?